SIT Urbanistico

Le prime nostre esperienze in materia di Sistemi Informativi territoriali e Cartografia Numerica sono datate 1991-1992, quando tra i software con funzionalità GIS conosciuti si distingueva ad esempio Map Info versione 2.0 per Windows 2.1…

Tra il 1998 ed il 2002 STUDIO SIT srl annovera la realizzazione del SIT presso un buon numero di Enti Locali Territoriali della Liguria, del Piemonte e della Valle d’Aosta, a beneficio dei quali propone in prevalenza la piattaforma Autodesk, costituita, nelle realtà comunali più grandi dalla coppia di prodotti Autodesk Map ed Autodesk Mapguide.

Negli anni successivi, la società realizza progetti nell’ambito dei Sistemi Informativi Territoriali applicati ai Beni Culturali (es. Comuni di Chiavari e Sanremo), al Turismo (es. regione Autonoma Valle d’Aosta) e alla gestione dei Rifiuti Solidi Urbani, esportando le principali competenze maturate nella tecnologia SIT-GIS ed adattandole, creando loro attorno una interfaccia di consultazione più semplice ed immediata per una utenza non tecnica.

Nel 2005 è stato eseguito il passaggio delle applicazioni software proprietarie STUDIO SIT da piattaforma commerciale a Open Source, garantendo così agli Enti già serviti e ai nuovi clienti la facoltà di scelta tra i due ambienti software di gestione, mantenimento e di erogazione all’esterno del SIT.

A partire dal 2017, in collaborazione con la OneTeam srl di Milano, gli Enti Locali serviti dispongono di un nuovo ambiente software concepito per un utilizzo multipiattaforma e adeguato alla personalizzazione dei servizi e delle attività più ricorrenti (CDU, visure urbanistiche), accompagnato dallo sviluppo integrato al SIT della componente BIM, che in ottemperanza di un recente dettato normativo, consentirà agli Enti Pubblici di inglobare la progettazione e le sue diverse implicazioni cartografiche, all’ interno di ciascun Sistema Informativo Territoriale Locale.